Chi Siamo

INFORjob è una associazione senza finalità di lucro costituita nel 1996 per operare a livello nazionale nel campo dell’orientamento e della formazione professionale.
INFORjob è composta da 30 strutture associate: Enti e Agenzie formative, Società e Organismi che operano nelle diverse regioni nei servizi di Orientamento, nella Formazione professionale, nei servizi di politica attiva per il lavoro, finalizzati all’inclusione sociale e all’occupazione.

INFORjob opera dal 1996 nell’ambito dei Fondi Strutturali Europei realizzando, con il contributo della propria rete associativa: Programmi Operativi Nazionali, Azioni di sistema, Interventi formativi, cofinanziati dal Ministero del Lavoro e/o dalle Regioni e dalla Commissione europea ( I.C.).

Dal 2005 INFORjob è accreditato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in qualità di Ente nazionale privato gestore di attività formative su scala nazionale(L.40/87 e D.M. n. 125/87).

La presenza territoriale

La composizione e l’articolazione territoriale delle strutture associate, consentono all’Associazione di disporre di sedi operative accreditate proprie o dei partner associati, dotate di strutture tecniche, di tecnologie informatiche, piattaforme multimediali per l’erogazione di unità didattiche in e-learning, di staff operativi efficienti.

 

Le attività assunte dall’Associazione vengono realizzate attraverso l’intervento diretto degli Enti e delle Organizzazioni associate, che per i propri ambiti di competenza e specializzazione, operano sulla base della “Carta qualità” approvata dal Consiglio Direttivo.

INFORjob quindi, attraverso una diffusa rete logistica, organizzativa e professionale, garantisce non solo un’elevata capacità progettuale, ma anche la capacità di realizzare iniziative sia focalizzate ed articolate a livello locale che interventi uniformi in tutto il territorio nazionale.

“Due gli obiettivi principali: ridurre l’abbandono scolastico perché   ancora tanti ragazzi non conseguono un titolo di studio;  migliorare l’occupabilità dei giovani e ridurre la distanza tra scuola e lavoro.

Lo scopo dei Fondi interprofessionali è quello di promuovere, mediante il finanziamento di Piani formativi concordati tra le parti sociali, la qualificazione dei lavoratori.

Le politiche attive devono costruire ponti, collegamenti, possibilità. Il lavoro è una parte essenziale dell’esistenza dignitosa di un individuo. Ogni persona deve avere l’opportunità di essere integralmente se stessa lavorando.

” Lasciare senza risposte le migliaia di donne e uomini che fuggono da guerre, violenze, devastazioni e che oggi bussano alle porte dell’Europa, non è possibile”.

 

Il coinvolgimento dei privati nel ricollocamento dei lavoratori è una sfida epocale.