Firmata la “Dichiarazione di Bruges”

Firmata la “Dichiarazione di Bruges”

I decisori europei si impegnano a migliorare l’efficacia degli interventi di contrasto al lavoro sommerso.

Testo : In occasione della Conferenza finale del progetto ICENUW – Implementing Cooperation in a European Network against Undeclared Work – svoltasi in Belgio il 17 e 18 febbraio scorsi, le autorità competenti di Italia, Francia, Belgio,  Spagna, Austria, Polonia, Romania, Bulgaria, Portogallo, Norvegia e Olanda hanno sottoscritto la “Carta di Bruges”, a conferma dell’impegno comune dei rispettivi Servizi Ispettivi del Lavoro e della Sicurezza Sociale a proseguire la cooperazione in ambito europeo in materia di lavoro sommerso.  Per l’Italia la Carta è stata sottoscritta dalla Direzione Generale Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che, insieme ad Italia Lavoro, è stata impegnata nell’implementazione delle attività durante i 12 mesi di progetto.

 

Write a Reply or Comment